Le bugie del ministro sul MUOS

Oggi il deputato di Sel Palazzotto, intervenendo durante il question time alla Camera, ha posto la questione sulla legittimazione ad agire da parte del Ministero della difesa nell’impugnazione della revoca regionale delle autorizzazioni al MUOS, con due ricorsi presentati al TAR di Palermo. Il Ministro Mauro ha risposto dicendo che l’Italia ha un  interesse diretto al MUOS perché è un sistema strategico di cui potranno servirsi le forze armate italiane. Questa di oggi è l’ennesima bugia che viene detta sul MUOS: in nessun accordo tra Italia e Stati Uniti, in nessun documento relativo al sistema satellitare e al  suo utilizzo, vi è minimamente traccia di un possibile uso del MUOS da parte delle forze armate italiane, trattandosi di un sistema ad uso esclusivo della marina militare Usa. Mai il parlamento italiano è stato investito della questione, e quindi ci chiediamo quale possa essere quest’interesse strategico nazionale per il quale non c’è mai stato un passaggio parlamentare. Strategico per chi e per cosa? Strategico per la difesa nazionale di un paese il cui parlamento ne è totalmente all’oscuro? E’ una bugia che serve a giustificare il fatto che il ministero della difesa si sia fatto carico dell’impugnazione della revoca e della richiesta di risarcimento di 50000 dollari al giorno alla regione siciliana e al comune di Niscemi, pur non avendo la legittimazione giuridica per farlo. Il ministro parla di somme da restituire alle ditte appaltatrici (alcune senza certificazione antimafia) dovute al blocco dei lavori, peraltro da lui stesso assicurati. Mentono e si contraddicono, credendo che la gente sia talmente stupida da non porsi domande e non opporsi a ciò che ritiene un sopruso. Ma quello che sta succedendo a Niscemi prova invece esattamente il contrario. Il 31 maggio prossimo tutta Niscemi si fermerà con uno sciopero generale proprio per ribadire che il MUOS non si farà.

Foto del profilo di Coordinamento Regionale Comitati NO MUOS
About Coordinamento Regionale Comitati NO MUOS 244 Articles
Il Coordinamento Regionale dei comitati NO MUOS è un'aggregazione di comitati NO MUOS che si sono formati in Sicilia negli ultimi anni. Esso nasce dall'esigenza di dar vita ad una serie di iniziative comuni e diffuse riguardanti l'informazione sul MUOS e l'opposizione all'istallazione di questo impianto in modo da estendere quanto più possibile la mobilitazione sviluppata in ogni paese.

Be the first to comment

Rispondi