Cresce la mobilitazione contro il MUOS

DEFINITO IL PROGRAMMA DELLE ATTIVITÁ DEL COMITATO DI MODICA

Continua la mobilitazione del Comitato di Base No MUOS di Modica costituitosi lo scorso mercoledì 28 marzo, uno dei gruppi della rete dei comitati cittadini siciliani che si batte contro l’installazione, presso la Riserva Naturale Orientata Sughereta di Niscemi, delle tre antenne paraboliche del diametro di 20 metri che si integreranno al sistema militare di comunicazioni satellitari del Ministero della Difesa degli USA. Nella riunione organizzativa svoltasi ieri sera mercoledì 11 aprile al Circolo Di Vittorio di Modica Alta, i partecipanti hanno definito un programma intenso di attività di mobilitazione. Si procederà con una serie di incontri nelle prossime settimane presso le scuole della città con il coinvolgimento dei dirigenti scolastici, degli insegnanti e dei rappresentanti degli studenti per informare e sensibilizzare i ragazzi e le loro famiglie sull’affare MUOS e sugli effetti e i danni di questo mostro ecologico. Oggi una delegazione del Comitato modicano si unirà agli altri comitati siciliani al Palazzo della Città di Vittoria per la preparazione della manifestazione pubblica con musica, spettacoli, performance artistiche, conferenze e dibattiti che si svolgerà dal 29 aprile al 1° maggio proprio dentro la Riserva Naturale di Niscemi dove ci sono i lavori del MUOS. Intanto il Comitato ha chiesto e ottenuto di essere ricevuto il prossimo lunedì 16 aprile dal primo cittadino di Modica dott. Antonello Buscema al quale chiederà di schierarsi manifestamente contro la realizzazione dell’impianto di telecomunicazioni militari statunitensi, di farsi portavoce delle istanze di protesta dei suoi concittadini in seno al Comitato di 14 Sindaci della Sicilia area sud-orientale costituitosi ad hoc e che dovrebbe riunirsi il prossimo 27 aprile, di definire un programma di attività con il coinvolgimento della giunta comunale e della civica assise modicana, di chiedere ai Governi nazionale e regionale la sospensione dei lavori di costruzione dell’impianto militare e di convocare un consiglio comunale aperto a tutti i cittadini per i prossimi giorni invitando tutti i rappresentanti politici della città e i deputati regionali e nazionali eletti in Provincia di Ragusa a partecipare. Nel frattempo, per far crescere la partecipazione, i membri del comitato hanno deciso di stabilire alcuni presidi con banchetti informativi per incontrare i cittadini modicani in luoghi pubblici e invitarli a sottoscrivere l’Appello No MUOS, a cominciare dalla sera del prossimo venerdì 21 aprile presso Via Grimaldi e fino alla mattina di domenica 23 in Piazza Monumento ai Caduti

Foto del profilo di Comitato di base di Modica
About Comitato di base di Modica 29 Articles
Si costituisce il 28 marzo del 2011. E' formato da singoli cittadini che sensibili al tema decidono di dedicare del tempo per informarsi, formarsi e divulgare la conoscenza acquisita. Ha organizzato alcuni eventi in città e sostiene fattivamente la battaglia anche sul territorio proprio del MUOS portando corpi ed energie sul posto. Il comitato si riunisce ogni mercoledì alle 20.00 al Circolo Di Vittorio, a Modica Alta.

Be the first to comment

Rispondi