Primo #gironomuos – 14 giugno

IL 14 GIUGNO TUTTI IN BICI PER DIRE NO AL MUOS !

11041157_10153332883471499_5711911786949181027_n
La bicicletta è sempre stato un mezzo di trasporto rivoluzionario. Anche se i primi esemplari erano costosi e difficili da usare, a poco a poco divenne il mezzo di trasporto popolare. Abbattendo le distanze si riusciva a raggiungere più rapidamente il posto di lavoro e c’era più tempo da dedicare alla famiglia e ad altre attività, comprese quelle politiche. Ma abbatteva anche alcune barriere sociali: sulla strada siamo tutti uguali e quello che fa la differenza è solo la forza nel pedalare. E divenne così anche mezzo di riscatto: i primi campioni del pedale provenivano da classi umili, avevano utilizzato la bici per raggiungere il posto di lavoro, o per distribuire il pane o il latte a domicilio e poi avevano coltivato il sogno dell’emancipazione da quei lavori utilizzando come mezzo di riscatto sociale proprio l’attitudine alla fatica.
Ma non possiamo dimenticare di Bartali che portava i dispacci ai partigiani arrotolati e nascosti nel tubo di sella o della vicenda di Coppi e della “Dama Bianca che costrinse l’Italia ad interrogarsi e dividersi sul tema dell’inscindibilità della famiglia.
La nostra storia e la nostra vita hanno sempre qualcosa di legato a questo mezzo silenzioso, economico, ecologico, salutare, democratico, egalitario, rivoluzionario, anarchico.
Il 14 giugno, in Bicicletta, diremo No al MUOS.
Useremo la bici per dire che vogliamo silenzio, salute, ecologia, pace, eguaglianza sociale, accoglienza, inclusione e non vogliamo sul nostro territorio uno strumento di morte come le antenne della base di Contrada ULMO.
Per i più preparati, la partenza sarà da Piazza Duomo a Catania alle 6 del mattino. Da lì raggiungeremo Caltagirone, dove alle 10, ci riuniremo con gli altri Ciclisti che ci accompagneranno sino alla Piazza centrale di Niscemi, dalla quale, insieme a tutti quelli che vorranno partecipare, raggiungeremo il Presidio di C.da ULMO.
Ce n’è per tutti. Per quelli allenati come per quelli che vogliono solo fare una passeggiata per dimostrare la propria avversità al MUOS e alle 46 antenne.

Sarà un modo per condividere una lotta, contro coloro che ci rendono complici e vittime di scenari di guerra e devastazioni ambientali.

La Sicilia è terra di Pace e accoglienza, e non può ipocritamente essere responsabile, a sue spese, di guerre nel resto del mondo.

Vi invitiamo a partecipare ad un evento che riavvicina alla natura e alla fatica, perché salvaguardare la Nostra Madre Terra è impegno di tutti con la speranza di consegnarla sana e produttiva ai nostri figli.

PROGRAMMA:
ORE 6:00 Partenza da Catania Piazza Duomo;

ORE 9:00 Arrivo a Caltagirone – Raduno Piazza Falcone Borsellino;

ORE 10:00 Partenza per Niscemi ;

ORE 11:00 Arrivo a Niscemi – Piazza Vittorio Emanuele II
ORE 12:30 Pranzo Sociale  al presidio

ORE 15:30 Dibattito con visita alla base muos

Percorso SS 417 – SP196 – SP62 – SP102 – SP10

Si tratta di una passeggiata non competitiva. Ciascuno partecipa sotto la propria responsabilità.
Non sarà richiesta iscrizione e l’organizzazione non assume alcuna responsabilità per danni ai partecipanti o ai terzi.
I minorenni dovranno essere accompagnati da un maggiorenne che ne assume la responsabilità.
Sarà possibile versare un’offerta spontanea che andrà a favore dei movimenti NO MUOS o l’acquisto di gadget legati all’iniziativa.

11255795_1392878774375033_7688285735446244734_o

In questo Link l’intero percorso Catania Niscemi: https://www.strava.com/routes/2164214

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1589591954630416/

Pur non essendoci pendenze proibitive in nessuna parte del percorso, il tragitto Caltagirone – Niscemi, in gran parte in discesa, presenta dei brevi tratti di salita che sconsigliano l’uso di biciclette sprovviste di cambio.
In ogni caso, a tutti si raccomanda l’uso del casco protettivo.

Be the first to comment

Rispondi