Sentenza del Cga. Le reazioni degli attivisti.

Io le sentenze le commento e quella odierna del CGA sul MUOS di Niscemi è INDECENTE, VERGOGNOSA, FALSA E MISTIFICATRICE. Uno squallido atto politico contro la Giustizia, la Verità, la Costituzione e la Pace. Un atto di Guerra di cui il Governo (mandante) e i Giudici (miseri portacarte) si assumeranno piena responsabilità di fronte alla Storia e a tutti noi. Che da oggi siamo LIBERI di “disobbedire” il Potere di Morte, i suoi vassalli in toga (e senza), i suoi mercenari in mimetica e l’Ordine pubblico che sarà certamente chiamato a imporre bastonate e manette.  Grazie a tutti gli avvocati No MUOS per il lavoro fatto, pagine e pagine straordinarie di diritto, oggi vigliaccamente sacrificate al Dio delle guerre e della morte. Un altro passo verso l’olocausto finale è compiuto… (A.M.)

“Ritiene, in sostanza, il Collegio che l’accertamento sulla eventuale pericolosità del Muos debba essere affidato, collegialmente, a due scienziati di chiara fama e a tre Ministri aventi investiture istituzionali nelle materie lambite dalla controversia”.

AHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!!!!!!!!

Perdonate la grassa risata, ma questa è meglio di una barzelletta.

Dunque, c’è un’opera totalmente illegale che probabilmente può anche causare danni alle persone, agli animali e alle cose (aerei in volo, per esempio). Lo hanno sancito diverse sentenze e scienziati. E il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Sicilia che ti “decide”? Di fare decidere a un supercomitato di cinque persone, tre dei quali sono ministri, cioè parte in causa, finora soccombente. Manco Ponzio Pilato si rivelò così codardo e servile. Una sentenza da don Abbondio più che da Supremo organismo giuridico amministrativo regionale. (S.G.)

Eccoci qui una sentenza veramente assurda.
Sapevamo tutti che la questione prima o poi sarebbe passata al governo, ma non così
Non ci siamo mai illusi del fatto di poter vincere questa lotta dentro un tribunale.
Per questo ci troverete sempre tra i sentieri della sughereta., al presidio, per le strade di c/da Ulmo, in paese per un volantinaggio.
Ci siamo stati, ci siamo, ci saremo sempre. (E.C.)

Dunque il ministero della difesa, che è parte in causa, farà parte dei 5 membri che dovrà fare la nuova verificazione? Insieme al ministero della salute e quello dei trasporti? Cos’è, una barzelletta?

Ma sopratutto: appare evidente che l’aver posto in capo al comune di Niscemi le spese (vitto, alloggio, ricerca) per una commissione del genere è un ulteriore schiaffo a una comunità che rischia la chiusura dell’ospedale, che non riesce a pagare i servizi e che certamente non naviga nell’oro. Un’ulteriore punizione per un territorio “ribelle”. Lo stato, tramite la magistratura, ha deciso chi deciderà. Lo stato, tramite i ministri, garantirà l’asservimento agli Usa. Il comune invece dovrà pagare le spese. Senza “rappresentanza”. Resta da capire come faranno ad approfondire le ricerche con il Muos sotto sequestro. Ma questo problema il Cga non se l’è nemmeno posto, prendendo per buona una circolare Usa che dichiara il Muos in esercizio. Intanto ieri è stato lanciato il quarto satellite, come se niente fosse. (F.D)

Del Rio Galletti Lorenzin, Pd – Udc – Ncd. I tre ministri pro tempore, o chi loro intenderanno nominare, chiamati dal Cga a dare il loro parere sul ‪#‎Muos‬ su un collegio di 5 componenti di cui gli altri due tecnici, indicati dal Presidente del C.N.R. e l’altro dal Consiglio universitario nazionale (C.U.N.).
Everything seems Clear. (G.B)

 

Be the first to comment

Rispondi