Solidarietà ai compagni e alla compagna NO TAV arrestat* il 9 dicembre

Come sempre nuove ondate repressive si abbattono sui movimenti di lotta che cercano di opporsi ai più diversi progetti che si sviluppano distruggendo territori concreti. Come a Niscemi la lotta NO MUOS continua a subire denunce e perquisizioni, colpendo soprattutto la popolazione locale nella speranza di stroncare alla radice un’eventuale organizzazione popolare locale che fa loro veramente paura, stavolta tocca a quattro compagn* NO TAV. Scandalizzato dall’attacco al cantiere e la distruzione di un generatore elettrico, lo Stato non si impegna con la stessa tenacia a reprimere se stesso e le imprese complici, che molto più di un generatore distruggono una montagna, una valle e una cultura, molto meno parlerebbe di se stesso come di un terrorista.

Oggi è toccato a Claudio, Niccolò, Mattia e Chiara, arrestat* con l’accusa, tra le altre, di associazione sovversiva con finalità di terrorismo. A loro va tutta la nostra solidarietà. Attualmente si trovano nel carcere di Torino ed è possibile scrivergli al seguente indirizzo:

 

Chiara Zenobi
Niccolò Blasi
Claudio Alberto
Mattia Zanotti

c.c. via Maria Adelaide Aglietta 35
10151 Torino

 

ORA E SEMPRE NO TAV!

Be the first to comment

Rispondi