Un’altra vittoria giudiziaria per i No Muos.

Un’altra vittoria giudiziaria per i No Muos.
Smontato ancora una volta l’impianto accusatorio della polizia!

Il nostro compagno G.C., minorenne di Gela, è stato assolto nel processo a suo carico per i reati di resistenza, violenza aggravata e lesioni aggravate in riferimento ai fatti del 8 maggio 2013.
Secondo il giudice del tribunale per i minori il fatto non sussiste rispetto alla resistenza e violenza. Inoltre G.C. è stato assolto per non aver commesso il fatto relativamente alle lesioni.
Tutta la nostra vicinanza a G.C. e a tutte le vittime di un impianto accusatorio sommario e che mira a gettare discredito verso il movimento No Muos. Complimenti inoltre ai nostri avvocati per essere riusciti ancora una volta a sbugiardare le finalità repressive e intimidatorie delle forze di polizia. ‪#‎repressione‬‪#‎nomuos‬

Be the first to comment

Rispondi