Presidio No MUOS a Niscemi espugnato con la forza mentre gli attivisti sono in sit-in a Palermo

Anche oggi, venerdì 10 maggio, dispiegamento delle forze di polizia per bloccare sin dal primo sorgere del sole le contrade Apa e Ulmo di Niscemi. E, come di consueto, la mobilità nell’area è possibile solo a piedi e previa identificazione di ciascun passante.

Approfittando dell’assenza del grosso degli attivisti e del comitato  mamme No MUOS che sono in sit-in a Palermo per protestare contro il ricorso del governo al TAR,  un convoglio composto di militari, operai, mezzi e materiali diretti al cantiere del MUOS  ha tentato a più riprese l’ingresso alla base NRTF.

Intorno alle sei è entrato un primo convoglio, mentre un’ora dopo i pochi attivisti che hanno potuto raggiungere i luoghi sono riusciti a far tornare indietro un mezzo di operai scortato dalla polizia che ha probabilmente preferito accompagnarlo verso un ingresso secondario in quel momento non presidiato dagli attivisti.

Intorno alle 8,30 sono intervenuti i reparti antisommossa che in questo momento stanno sgomberando gli attivisti.

Foto del profilo di Coordinamento Regionale Comitati NO MUOS
About Coordinamento Regionale Comitati NO MUOS 242 Articles
Il Coordinamento Regionale dei comitati NO MUOS è un'aggregazione di comitati NO MUOS che si sono formati in Sicilia negli ultimi anni. Esso nasce dall'esigenza di dar vita ad una serie di iniziative comuni e diffuse riguardanti l'informazione sul MUOS e l'opposizione all'istallazione di questo impianto in modo da estendere quanto più possibile la mobilitazione sviluppata in ogni paese.

1 Trackback / Pingback

  1. Niscemi. Polizia contro i blocchi dei No Muos | Contropiano

Rispondi