La nostra risposta è occupazione.

Oggi alle 13,30 il Sindaco e il presidente del consiglio comunale scortati dai vigili urbani hanno fatto visita agli occupanti dell’aula consiliare occupata.  Il comitato No Muos di Niscemi dopo 20 giorni d’occupazione aveva richiesto formalmente che la SALA CONSILIARE diventasse LA SEDE DEL COMITATO NO MUOS. Tra le richieste spicca L’APPOSIZIONE DEI SIGILLI AL MUOS perché dal 19 Giugno il cantiere è sprovvisto delle AUTORIZZAZIONI PAESAGGISTICHE AMBIENTALI (V.I.A.) e un’ISPEZIONE ai diversi containers. Nessuna risposta è stata data dal sindaco o dal presidente del consiglio  sui punti richiesti dal comitato, anzi è stata avanzata la richiesta di liberare l’aula in occasione dello svolgimento di un  consiglio comunale previsto per giorno 19 Agosto: fino a quel momento l’amministrazione o il consiglio non hanno intenzione di trattare con gli occupanti. Allo stesso modo i manifestanti non hanno intenzione di trattare sull’occupazione se prima non riceveranno risposte certe alle loro richieste.  Da 19 giorni gli attivisti e la città non ricevono risposta alcuna dalla politica, per questo motivo abbiamo occupato e per questo motivo andiamo avanti. LA NOSTRA RISPOSTA È: NON INDIETREGGIAMO DI UN PASSO, OCCUPAZIONE AD OLTRANZA.

1 Trackback / Pingback

  1. Il vizio della memoria

Rispondi