Solidarietà a tutti gli-le attivist* No Muos colpiti da provvedimenti repressivi!

Prendiamo atto del fatto che la settimana scorsa ha segnato un’ impennata delle attività repressive da parte delle forze di polizia e delle procure siciliane, in continuità con le minacciose dichiarazioni del ministro Cancellieri sul MUOS “sito d’interesse strategico per la difesa nazionale”

Tra giorno 25 e giorno 26, infatti, sono stati emessi e notificati diversi provvedimenti a Niscemi ed a Catania, tra cui fogli di via ad attivisti del presidio e ventotto denunce per un ipotetica manifestazione non autorizzata in
solidarietà ai NoTav svoltasi a Catania che data addirittura a marzo del 2012.

In particolare è paradossale ed allarmante la motivazione dei fogli di via nella quale si sostiene che i soggetti sarebbero “pericolosi” ed “estranei” senza attività “economiche” o dimora nella zona ed in quanto tali da “allontanare” da Niscemi. Una dinamica che ricorda tanto la misura del confino emessa in danno degli oppositori politici da parte del regime fascista. Constatiamo inoltre che le forze dell’ordine mostrano un atteggiamento intimidatorio ed un crescente nervosismo nei confronti degli attivisti del presidio, e persino delle mamme No Muos, e delle loro azioni di blocco dei convogli diretti alla base, volte a praticare la revoca dal basso dei lavori di costruzione del MUOS, che continuano nonostante le dichiarazioni di segno opposto del Presidente della Regione Sicilia e le tranquillizzanti informazioni dei media.
Ribadiamo che tutte le accuse rivolte in questi giorni ai nostri attivist* sono totalmente infondate e pretestuose. Questi fogli di via e queste denunce sono chiaramente stati programmati “ad orologeria”, quando si è palesato che era necessario colpire la crescente solidarietà che la lotta NoMuos sta riuscendo ad estendere all’insieme dei movimenti sociali che si battono, contro le devastazioni ambientali, la militarizzazione dei territori, la precarizzazione delle nostre vite. Noi non ci lasceremo intimidire da queste provocazioni ed andremo avanti con la nostra lotta che suscita sempre maggiore partecipazione e solidarietà a Niscemi, come in tutta la Sicilia, come oramai in tutta l’Italia.
Invitiamo tutti-e-* a partecipare alle prossime numerosissime iniziative di lotta ed attività nel presidio di contrada Ulmoin programma di qui al 30 Marzo, giornata in cui si terrà una manifestazione nazionale con corteo a Niscemi.

Coordinamento Regionale dei Comitati No Muos

Foto del profilo di Coordinamento Regionale Comitati NO MUOS
About Coordinamento Regionale Comitati NO MUOS 243 Articles
Il Coordinamento Regionale dei comitati NO MUOS è un'aggregazione di comitati NO MUOS che si sono formati in Sicilia negli ultimi anni. Esso nasce dall'esigenza di dar vita ad una serie di iniziative comuni e diffuse riguardanti l'informazione sul MUOS e l'opposizione all'istallazione di questo impianto in modo da estendere quanto più possibile la mobilitazione sviluppata in ogni paese.

Be the first to comment

Rispondi