A pochi giorni dallo sciopero generale della città di Niscemi il cantiere MUOS non si ferma

© Fabio D'Alessandro - foto d'archivio

A pochi giorni dallo sciopero generale della città di Niscemi il cantiere MUOS non si ferma
© Fabio D’Alessandro – foto d’archivio

Mentre gli attivisti fanno volantinaggio in preparazione dello sciopero generale del 31 maggio a Niscemi, mezzi da lavoro e operai entrano alla base MUOS.

A dispetto delle ripetute rassicurazioni circa il fermo dei lavori, anche oggi alcuni mezzi con operai, materiali e persino una cisterna di carburanti sono entrati alla base NRTF di contrada Ulmo a Niscemi.

Nella base di guerra la marina militare americana sta completando la costruzione del MUOS. Oggi, mentre gli attivisti erano impegnati in un volantinaggio fra i lavoratori che sin dalle prime luci del giorno si recano al lavoro nei campi, due convogli con mezzi, uomini e materiali, fra cui una cisterna di carburanti, sono entrati alla base. Il passaggio è avvenuto dopo che la scorta della polizia ha vinto la resistenza delle mamme che frapponevano i loro corpi per impedire il transito dei convogli diretti alla base.

About Coordinamento Regionale Comitati NO MUOS 263 Articles
Il Coordinamento Regionale dei comitati NO MUOS è un'aggregazione di comitati NO MUOS che si sono formati in Sicilia negli ultimi anni. Esso nasce dall'esigenza di dar vita ad una serie di iniziative comuni e diffuse riguardanti l'informazione sul MUOS e l'opposizione all'istallazione di questo impianto in modo da estendere quanto più possibile la mobilitazione sviluppata in ogni paese.

Be the first to comment

Rispondi