PUNTA IZZO PARCO NATURALE DA SMILITARIZZARE

LETTERA A MINISTRO E SOTTOSEGRETARIO ALLA DIFESA

#ZonaMilitare o #ParcoNaturale? Il futuro di Punta Izzo, per quanti vorrebbero tornare a fruirla, passa dalla sua tutela, bonifica e smilitarizzazione per fini sociali.

Un obbiettivo per il cui raggiungimento è determinante l’avallo del Ministero della Difesa. Abbiamo così interrogato per le vie ufficiali il Ministro Lorenzo Guerini e il Sottosegretario Giorgio Mulè, che pochi giorni fa ha fatto visita alla città di #Siracusa per discutere della richiesta civica di smilitarizzazione dell’area costiera di Via Elorina.Nel 2017, l’allora governo Renzi, per bocca del sottosegretario alla Difesa Domenico Rossi, affermava che il Ministero stava «valutando la possibilità di ripristinare l’uso del poligono (mai dismesso)» e sottolineava il «particolare interesse per la Marina militare » nel mantenere l’uso esclusivo di Punta Izzo.

Due anni più tardi, con il passaggio al governo Lega-5Stelle, fu la Ministra Elisabetta Trenta a confermare l’indirizzo politico contrario alla smilitarizzazione del promontorio, lasciando in sospeso il progetto del nuovo poligono di tiro in attesa di finanziamento.Adesso è all’attuale governo Draghi che ci rivolgiamo per rilanciare la nostra richiesta di revocare il progetto del nuovo poligono e avviare le procedure per smilitarizzare il promontorio di Punta Izzo allo scopo di istituire un parco eco-culturale.

Nel frattempo, chiediamo ancora una volta al Sindaco di #Augusta Giuseppe Di Mare di rendere noto alla cittadinanza il contenuto delle “interlocuzioni” che sarebbero in corso con il Comandante di #Marisicilia. Coordinamento Punta Izzo Possibile

PUNTA IZZO PARCO NATURALE DA SMILITARIZZARE 1

Be the first to comment

Rispondi