“L’Italia ripudia la guerra”: convegno a Catania sui crimini dei droni nella Sicilia avamposto Usa

"L'Italia ripudia la guerra": convegno a Catania sui crimini dei droni nella Sicilia avamposto Usa

La guerra al terrorismo condotta dagli Stati Uniti, i crimini dei droni armati su scala globale, il coinvolgimento delle basi militari Nato in Europa e il ruolo di Sigonella, in Sicilia, come stazione bellica a stelle e strisce proiettata sul Mediterraneo. E’ attorno a questi temi che si è svolto a Catania, giovedì 7 dicembre, il convegno dal titolo “L’Italia ripudia la guerra – gli attacchi dei droni, la Sicilia e il diritto internazionale violato”. Un evento, promosso dal Comitato No Muos – No Sigonella in collaborazione con il Centro europeo per i diritti umani e costituzionali di Berlino, che ha visto la partecipazione di giuristi di fama internazionale, oltre al prezioso contributo di avvocati, attivisti e giornalisti siciliani impegnati da anni nella battaglia No Muos e nella difesa dei diritti umani contro le politiche di guerra. Qui di seguito vi proponiamo la visione degli interventi che hanno animato il convegno.

L’introduzione di Sebastiano Papandrea, legale del Coordinamento regionale dei comitati No Muos:

Chantal Meloni, docente di diritto penale internazionale e consulente legale per il Centro europeo per i diritti umani e costituzionali di Berlino:

Andreas Schüller, avvocato e direttore del programma International Crimes and Accountability del Centro europeo per i diritti umani e costituzionali di Berlino:

Shahzad Akbar, avvocato e direttore del Centro per i diritti umani in Pakistan:

Antonio Mazzeo, giornalista e peace researcher:

Comitato No Muos – No Sigonella

Per approfondimenti:
– Documentario Drone di Tonje Hessen Schei (clicca qui)
– Dossier di Archivio Disarmo, Droni Militari: proliferazione o controllo? (scarica il pdf)

1 Trackback / Pingback

  1. “The Hub of the Med”, presentazione del Libro

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.