No Muos all’assemblea di Venaus

Il Movimento No Muos sarà presente all’assemblea indetta a Venaus dal Movimento No Tav il 17 novembre, così come è stato presente a Venezia e Firenze, in linea con il percorso di unione delle lotte territoriali che ci vedrà l’8 dicembre a Niscemi, in occasione della Giornata contro le Grandi Opere Inutili e Imposte.

Il MUOS e tutta la base militare, che insiste all’interno di una Riserva naturale, è una grande opera imposta che subiamo da anni, da decenni, e contro il quale la parola fine non è ancora arrivata. Le guerre e l’industria militare non sono meno responsabili di altri dei continui attentati all’ambiente, naturale e umano, di cui paghiamo le conseguenze già adesso in termini di cambiamento climatico e migrazioni forzate.

Da Nord a Sud, da Est a Ovest, la difesa dei territori contro i continui attacchi da parte di questo sistema politico ed economico che ha come obiettivo il cieco sfruttamento e il benessere di pochi, è incapace di prendere direzioni diverse. Per questo spetta a tutti noi, che abitiamo i nostri territori, continuare a farci sentire e proteggere con la nostra partecipazione attiva l’ambiente, le persone e la natura che ci circondano.

 

Qui l’appello:“Assemblea nazionale contro le Grandi Opere inutili e imposte organizzata dal Movimento No Tav a Venaus Sabato 17 novembre”.

Be the first to comment

Rispondi